Narrativa per ragazzi "Falchi" (anni 7+)

PANE ARABO E PAROLE

9788882963149.jpgAntonio Ferrara

PANE ARABO E PAROLE

Pagine 82 - € 9,00    

                        

acquista.jpg

 

 

 

L’ideale seguito di “Pane arabo amerenda”, libro di Antonio Ferrara già alla quarta edizione. Un seguito che è una delicata eironica metafora dell’ accoglienza narrata ad altezza di Bambino. Nadir è un bambino marocchino chestavolta deve fare i conti con i pregiudizi di un uomo adulto che crede che uno stranierosarà sempre un estraneo che non imparerà mai a parlare o a comportarsi come un italiano. Una storia sull’ importanza disaper parlare bene la propria lingua, ma anche la lingua del paese che ti ospita, sull’ importanzadi conoscere le parole giuste per dire bene i propri pensieri e le proprie emozioni. E Nadir viveemozioni forti come la vergogna, la rabbia l’umiliazione, e riuscirà infine a vivere anche lasolidarietà. E l’ amore. Con la sua famiglia Nadir è venutodal suo Paese per lasciarsi dietro le spalle la povertà, per sopravvivere. Ma ci si nutresia di pane che di parole, si sa, e a volte le parole giuste saziano piùdel pane.

Leggi la recensione

LA SCOPERTA DI BILD

9788882962913.jpg

FulvioTomizza

LA SCOPERTA DI BILD

Illustrazioni di Beata Malinowska

Pagine78 - € 9,50

 acquista.jpg

 

 
 

Al cane Bild non manca nulla, masi sente terribilmente solo nella sua casa di campagna. La costruzionedi una casa abusiva gli toglierà anche la possibilità di vedere la stradapercorsa dal trattore dei padroni. Verrà affiancato da Bold un cucciolo cheBild saprà far crescere. Un racconto divertente, non privodi spunti ironici, in cui Fulvio Tomizza affronta tutti i temi che sonocentrali nella sua poetica: la solitudine, l’importanza dell’ amicizia edella cultura dell’accoglienza, la diversità, l’amore per il mondo contadino eper i più deboli, il valore della condivisione e la sconfitta delle ingiustizie.

Leggi la recensione su Il Quotidiano

Leggi l'articolo su Il Piccolo

Pagina dedicata a Fulvo Tomizza su Il Piccolo

Leggi la recensione sulla rivista Andersen 

 

LA MIA MAMMA GUARIRÀ

Giulio Levi

LA MIA MAMMA GUARIRÀ

Illustrazioni di Alida Massari

Pagine 62 - € 8,00

acquista.jpg

 

 

 

La storia di un bambino che, durante la sua infanzia e fino all'adolescenza, assiste e partecipa all'insorgere e alla progressione di una malattia cronica della madre: la sclerosi multipla. Il tema viene affrontato con delicatezza e descritto con gli occhi e i sentimenti del bambino che ne è coinvolto, allo scopo di spiegare e allo stesso tempo sdrammatizzare situazioni difficili, spesso angosciose. Il linguaggio inizialmente ingenuo del bambino, cede il passo a quello consapevole via via che passano gli anni, offrendo un verosimile spaccato di vita familiare e di emozioni, con un finale aperto ad una ragionevole speranza.

UN FIDANZATO PER INAMBÙ

Syria Poletti

UN FIDANZATO PER INAMBÙ

Illustrazioni di Agnese Baruzzi

Pagine 64 - € 7,50

acquista.jpg

 

 

 

Inambù è una pernice grigia, buona e disponibile verso gli altri quanto pigra e viziata. Dalla mamma ha imparato a raccontare le storie. E raccontare le storie aiuta senz’altro a crescere. Aiuta ad imparare a vivere, a parlare bene, a conoscere la gente. Inambù è alla ricerca di un fidanzato. Vuole sposare un uccello dal piumaggio folto e pregiato che sappia volare alto. Per questo rifiuta le attenzioni del giovane Nambì, sempre pronto a proteggerla e non ascolta le parole della madre e dell’amica Tupì che le suggeriscono di sposarlo. La pernice cerca invece con l’inganno di conquistare lo sparviero, il gufo e l’ingegnere del fiume, l’iribù. E si caccia in un mare di guai. Come andrà a finire? Chi sposerà Inambù?

PANE ARABO A MERENDA

Antonio Ferrara

PANE ARABO A MERENDA

Pagine 64 - € 8,00

acquista.jpg

 

 

Nadir è venuto a vivere in Italia, ha dieci anni ed è marocchino, ha la pelle, i capelli e la religione diversa dai bambini italiani ma, a parte questo, i bambini sono o dovrebbero essere tutti uguali. Perché allora deve stare davanti ad un supermercato per vendere accendini o per riportare a posto i carrelli della spesa pur di racimolare qualche soldo, perché deve lavorare ed essere considerato "diverso"? Come gli appare lontana la sua Casablanca, dove tutte le finestre hanno le persiane che proteggono dal sole e tutte le porte hanno una tenda per fare ombra.

Pane arabo a merenda eletto tra "I 100 libri per ragazzi imperdibili"!

NEBBIA DI STREGHE

Giulio Levi

NEBBIA DI STREGHE

Illustrazioni di Antonello Silverini

Pagine 64 - € 8,00

acquista.jpg

 

 

 

Carletto, mamma e papà sono un trio perfetto, se non fosse per quella nebbia grigia che si frappone tra i genitori e che impedisce ai due di parlare e di "incontrarsi". La nebbia l'ha mandata di certo la malvagia strega Cunegonda, che chiede a Carletto di seguirla nel suo castello, pieno di bambini da trasformare in streghe e streghi...  Una storia intrisa d'amore. Il coraggio di un bimbo. Un auto per i piccoli lettori ad affrontare e comprendere la separazione dei genitori.

ANCHE LE FATE FANNO L'AUTOSTOP

Syria Poletti

ANCHE LE FATE FANNO L'AUTOSTOP

Illustrazioni di Marta Dal Prato

Pagine 40 - € 6,50

acquista.jpg

 

 

 

 

Questa storia, che sembra prender vita nei colori delle illustrazioni, è frutto del talento di una scrittrice italiana emigrata in Argentina dove ebbe successo e fu apprezzata particolarmente da Borges che di lei, intervistato, ebbe a dire: “ Se ci sono vere scrittrici in Argentina? Si, ce n’è una: ma è italiana”. Dominante è il tema attualissimo del verde costretto a sparire per dare spazio a strade, autostrade, grattacieli e fabbriche che distruggono i boschi anche quello “Incantato” dove vivono le fate facendole fuggire e diventare autostoppiste.

CHISSÀ PERCHÈ CAPITANO TUTTE A ME?

Grazia D'Aprile

CHISSÀ PERCHÈ CAPITANO TUTTE A ME?

Illustrazioni di Alessio Iellini

Pagine 48 - € 6,50

acquista.jpg

 

 

 

I compagni di classe, gli amici, le maestre, la playstation, i pokémon, etc. Un anno di scuola e due mesi di vacanza raccontati i prima persona "dalla parte di un ragazzo". E' il diario segreto di Alex, un bambino di otto anni che ha l'hobby di disegnare che si pone le stesse domande di ogni suo coetaneo.

GIOCHI D'ACQUA

Davide Favaro

GIOCHI D'ACQUA

Illustrazioni di Alida Massari

Pagine 52 - € 7,00

 
 
 
 
 
“Giochi d’acqua” è il titolo di un quadro, che conquista Jacob, l’umile e misero garzone, protagonista di questa storia. La tela gli racconta un mondo completamente diverso dal suo, fatto di agi, di eleganza, di divertimento, di villeggiatura. Un mondo pronto ad accoglierlo, quando Jacob diventerà un brillante e colto medico, ma, all’alba del nazismo, altrettanto pronto a respingerlo a causa delle sue origini ebree. Primo Premio Professionisti Concorso internazionale “Sulle ali delle farfalle - Giochi d’acqua” Bordano (UD), 2003.

SMATAFLON

ImageEmilio Gargioni

SMATAFLON

Illustrazioni di Greta Bisandola

Pagine 60 - € 7,50

acquista.jpg

 

 

 

Un paesino da un nome buffo, ma non casuale, “Pocopane”, popolato da streghe, mostri, folletti, giganti malvagi e prepotenti è sotto la tirannia di un barone, Baffogrosso, scorbutico, imprevedibile e cattivo.
Un coraggioso giullare chiamato da tutti Smataflon, dotato di due poteri molto ‘speciali’, riuscirà a sconfiggere il male e a far trionfare il bene…a suon di piffero e schiaffoni.

 

IL CASTELLO INCANTATO

Image Marko Kravos

IL CASTELLO INCANTATO

Illustrazioni di Marjan Maecek

Pagine 48 - € 6,50

 

 

 

La storia si svolge nel più emblematico dei luoghi fantastici, un castello incantato popolato di scheletri parlanti che, Vanni, bambino coraggioso e astuto, riesce a conquistare ed anche raggirare. Lo fa con i suoi racconti di cornacchie dispettose e di una volpe furba più che mai, ma anche con la musica del suo flauto, giocando con i suoi ospiti ad uno strano tipo di bowling dove gli scheletri stessi fanno da birilli e per palla si utilizza una testa di rapa. Le vivaci ed umoristiche illustrazioni di Marjan Mancek rendono maggiormente accattivanti le simpatiche vicende di Vanni.

DOPING? NO GRAZIE!

Tiziana Filocamo    Silvia Rau

DOPING? NO GRAZIE!
Piccola guida per non cascarci

Illustrazioni di Antonio Federico

Pagine 72 - € 6,50

 

Lo sport implica fatica e sacrificio ma la voglia di vincere, purchè con lealtà e correttezza, fa superare tutto. Il rispetto delle regole in ambito agonistico è fondamentale affinché la vittoria sia un vero successo e proprio questa pubblicazione si propone di far conoscere quel procedimento denominato doping attraverso il quale si contravviene a qualsiasi regola sportiva pur di essere “The winner” cioè il primo al traguardo. Punto di partenza è la storia di Leo e Checco, due fratelli gemelli nella vita ma non nello sport che fa riflettere e spiega cos’è il doping, poi si fissano i dieci comandamenti che dovrebbe osservare ogni atleta nell’esercizio della propria specialità, si elencano le classi di sostanze dopanti e gli effetti collaterali che derivano da ognuna di esse e si conclude con la disciplina legislativa, il regolamento antidoping adottato dal CONI e le sazioni applicabili. Per rendere più comprensibile l’argomento ai ragazzi una vera novità è data dalla formulazione nelle pagine finali di semplici ma mirate domande sul doping e sulle sostanze dopanti.