Didattica

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL VERBO INGLESE

Massimo Laganà

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL VERBO INGLESE

Pagine 96 - € 18,00

 

acquista.jpg

 

 

 

Il libro si propone di fornire un’introduzione al funzionamento del gruppo verbale inglese che sia di facile fruibilità ma che al contempo approfondisca, ove necessario, questioni che, pur essendo basilari, spesso risultano problematiche a chi si avvicina per la prima volta allo studio della lingua inglese, quali, ad esempio, l’impiego dei verbi modali e degli aspetti continuo e perfettivo, le cui strutture, pur se di facile realizzazione, non sempre vengono comprese nella loro piena portata semantica.

ELEMENTI DI GRAMMATICA INGLESE

Massimo Laganà

ELEMENTI DI GRAMMATICA INGLESE

Pagine 168 - € 15,00

 

acquista.jpg

 

 

 

 

Le strutture fonetiche e morfosintattiche della lingua inglese a livello teorico e applicativo mediante l'analisi e la traduzione di una serie di testi prescelti in lingua originale. Con note linguistiche.

LA PRIVACY NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

Albino Barresi

LA PRIVACY NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

Pagine 120 - € 13,00

 


Senza una forte tutela dei dati le persone rischiano di essere discriminate per le loro convinzioni, credenze religiose, condizioni di salute. La privacy perciò è un elemento essenziale della società dell’eguaglianza. Senza una tutela della sfera personale delle proprie opinioni politiche, sindacali, per i cittadini c’è il pericolo dell’esclusione dal processo democratico; in questo caso la privacy si sostanzia come una componente della società della partecipazione.
Il tema generale assume rilevanza anche per la scuola. Le specificità sono quelle di qualsiasi altro soggetto pubblico, prima fra tutte la garanzia per l’utenza di agire nel perseguimento di finalità di interesse pubblico. Ma la scuola è anche un luogo in cui le informazioni, i dati, i documenti sono strumentali alla processualità del percorso più importante, quello che parte dall’insegnamento ed è finalizzato all’apprendimento e alla formazione dell’alunno. Nell’elaborazione e nella gestione di questo percorso i soggetti attori, gli insegnanti, si trovano necessariamente in contatto con la “persona” bambino e con tutte le informazioni che lo riguardano. Ecco quindi che la trattazione spazia nell’ambito didattico affrontando la tematica del portfolio, il cui utilizzo è lasciato, oggi, alla discrezionalità delle scuole. Il testo costituisce uno strumento di base per affrontare operativamente l’intera problematica, non solo nella fase attuale, ma anche nella futura evoluzione.

IL PIANO DELL' OFFERTA FORMATIVA

Oriano Pirazzini

IL PIANO DELL' OFFERTA FORMATIVA

Pagine 168 - € 14,00

 

 

 

Dopo aver analizzato con puntualità alcuni elementi fondamentali della scuola dove è necessario e possibile che si verifichino cambiamenti, perchè si attui la scuola dell'autonomia, l'Autore propone ipotesi operative sul Piano dell'Offerta Formativa, fornendo, in un'appendice, una serie di schede di lavoro sintetiche ed orientative.

MANUALE DEL BUONO SCUOLA

Antiseri - Infantino   Palma - Scoppa

MANUALE DEL BUONO SCUOLA

Pagine 156 - € 13,00

 

 

 

 

Introdotto nell'ordinamento comunitario dal Trattato di Maastricht ed ormai entrato formalmente nella Costituzione italiana, il principio di sussidiarietà è espressione della sovranità della persona sempre fine, mai mezzo (Kant), diritto sussistente (Rosmini), unica sovrana, della quale ogni formazione sociale è a servizio. Esso è interconnesso con il pluralismo delle istituzioni scolastiche e il principio di competizione (dal latino cum–petere), che è la più alta forma di collaborazione in uno Stato di diritto, e giustifica a pieno la proposta del buono – scuola (in inglese: voucher), il cui fondamento è il diritto all’istruzione gratuita, riconosciuto dall’articolo 34 della Costituzione, che è un diritto soggettivo perfetto. Il buono-scuola -nell’ambito delle norme generali sull’istruzione, di cui all’articolo 33, comma 2, della Costituzione– è un sussidio ed incorpora l’attribuzione assicurata dallo Stato, che in tal modo interviene per rendere effettivo il diritto all’istruzione nella scuola, la quale è un’organizzazione ed espleta un servizio pubblico in senso oggettivo. Il rapporto tra amministrazione e beneficiari si esaurisce con tale irretrattabile erogazione, che non rientra nel novero dei provvedimenti concessori.

TRAME

Maria Pascuzzi

TRAME
Realtà della scuola e prospettive socio-antro

Pagine 123 - € 10,50

 

 

Il volume contiene contributi teorici, modelli di lavoro, esperienze, valutazioni critiche. La diversa natura dei contributi su aspetti specifici produce una significativa integrazione funzionale allo studio di possibili soluzioni o approfondimenti dei molteplici nodi che i cambiamenti in atto nel "pianeta istruzione" pongono e a far assumere un carattere trasversale alla problematica.(RELAZIONI DI : E.Bertonelli, M.Bolognari, M.Callari Galli, G.Harrison, A.Lombardi Satriani, L.M.Lombardi Satriani, M.Niola, M.Pascuzzi, A.Portolano)

INSEGNARE LA STORIA LE STORIE

AA.VV.

INSEGNARE LA STORIA LE STORIE
Il caso del 1799 in Calabria. Nodi e problemi del '900

Pagine 186 - € 13,00

 

 

 

Il volume è frutto dell'attenzione rilevante che tra tutti i "saperi" l'IRSSAE della Calabria ha dedicato all'insegnamento della storia, in tutti gli ordini e gradi di scuola. Sono presentati, qui, nuovi modi di concepire l'insegnamento della storia e un nuovo approccio, efficace e produttivo, ai fini dell'apprendimento. Un ampio spazio è dedicato alle vicende della Repubblica Napoletana del 1799 e alle problematiche nodali del '900 , sotto gli aspetti culturali, sociali e religiosi.

SOTTOISEI

Franco Frabboni

SOTTOISEI
Pedagogia e didattica della scuola materna

Pagine 110 - € 8,26

 

 

 

 

 

La scuola materna, volendo optare con chiarezza e decisione verso la modularità e la collegialità, raccoglie al suo interno l'eco della cultura territoriale, si proietta verso l'ambiente esterno visto come primo testo di lettura dell'universo di valori, in cui si riconoscono pienamente il bambino e la bambina. Nel quadro globale di questi orientamenti programmatici appaiono fondamentali i supporti metodologici suggeriti nel volume: la modularità nell'organizzazione degli spazi, la collegialità nelle decisioni educative, il traffico internazionale tra i bambini, gestito attraverso l'utilizzazione flessibile e modulare degli spazi di sezione e di intersezione.

A SCUOLA PER SCELTA

AA.VV.

A SCUOLA PER SCELTA
Progettare in rete

Pagine 158 - € 14,00