HIMILCE - LA SPOSA DI ANNIBALE

Guglielmo Colombero

HIMILCE. La sposa di Annibale

Pagine 324 - 15,00

acquista.jpg

 

 

 

 

 

Nella primavera del 218 a.C., alla vigilia della guerra fra Cartagine e Roma che deciderà le sorti del mondo antico, il grande condottiero punico Annibale ritorna in patria dopo vent’anni di lontananza. Lo accompagna la sua sposa: una colta e bellissima principessa iberica di nome Himilce.
Romanzo storico con venature di thriller e momenti di erotismo fortemente trasgressivo, Himilce la sposa di Annibale è un affresco sensuale e visionario di Cartagine, città fastosa e opulenta quanto ricca di inquietanti segreti, ed è anche un ritratto di Annibale molto più umano e, forse, veritiero di quello tramandatoci dai suoi nemici e detrattori romani. Ma soprattutto riporta alla luce la figura della sua sposa Himilce, dimenticata dalla Storia, che in queste pagine rivive in tutta la sua passionale fierezza di donna emancipata e, nonostante tutto, padrona del proprio destino.

Guarda il Booktrailer